Vincenzo Orlando

WaveforEnergy

Vincenzo Orlando è Chief Operating Officer (COO) e socio fondatore di Wave for Energy s.r.l. (W4E).
Prima della nascita della società si è dedicato allo sviluppo di setup sperimentali, banchi prova e acquisizione dati nell’ambito della meccanica e della robotica presso il Politecnico di Torino e di controlli di processo. Attualmente è responsabile dell’area meccatronica di W4E e dello sviluppo di strategie di controllo innovative per il sistema ISWEC (Inertial Sea Wave Energy Converter)

 Linkedin


Speeches di Vincenzo Orlando

L'energia del moto ondoso per la decarbonizzazione degli impianti petroliferi e lo sviluppo dei futuri parchi rinnovabili marini: il caso dimostrativo Eni in Adriatico

Il riscaldamento globale è già superiore di 1° C oltre i livelli preindustriali della metà del XX secolo e aumenta di circa 0,2° C ogni decennio. L'incremento di produzione energetica da fonti rinnovabili è stato definito dalla Commissione europea come un impegno assolutamente necessario per raggiungere l'obiettivo di un'economia climaticamente neutrale entro il 2050. Le energie da onde, da correnti e maree saranno la prossima generazione di sorgenti di energia rinnovabile da valorizzare per soddisfare il necessario impegno di decarbonizzazione dell'economia globale. Lo sviluppo accelerato dell'energia marina offre una vasta gamma di benefici a lungo termine, tra cui: nuove rotte per l'approvvigionamento energetico a zero emissioni, un portafoglio di generazione diversificato, una maggiore sicurezza dell'approvvigionamento, supportare una migliore integrazione delle rinnovabili nella rete elettrica e potenziali opportunità economiche per lo sviluppo di un mercato domestico, la creazione di una filiera industriale tecnologicamente avanzata ed accrescere le esportazioni per i paesi che le svilupperanno. Dal 2017, in Eni è in corso lo sviluppo di dispositivi per la conversione del moto ondoso (WEC) in energia elettrica rinnovabile a supporto della decarbonizzazione delle attività O&G. L'Upstream R&D, insieme al Distretto Centro Settentrionale, hanno avviato uno sviluppo accelerato e di prova in campo dei WEC: PowerBuoy ed ISWEC. Entrambi i progetti sono attualmente in corso ed in fase di test in mare aperto, beneficiando del Programma R&D MaREnergy Eni, oltre che delle attività e capacità operative offshore del Distretto Centro Settentrionale. Le attività dei progetti hanno previsto modellazioni numeriche, test di in vasca prova e messa in mare dei prototipi, tra cui commissioning, start-up e O&M.

Lingua speech: Italian

Topics

energy

Sessione

Environment & Energy


All Speakers

Promosso e organizzato da

Roma Tre
Maker Faire

Con il contributo scientifico di


Con il patrocinio di

Autorità Garante della Concorrenza e del Mercato

Main partner

Google
Google
Arrow
IBM
Acea

Bronze partner

Mathwork
PVT Group
Erwin
Alan Advantage
Cerved
Algorand
Algorand

Evento accreditato pressoOrdine Dei Commercialisti

 

Follow us

   #DataDriven2019